NFL PREVIEW WEEK 1

Domenica 9 Settembre

New York Jets at Buffalo
I Jets hanno segnato 68 punti totali nelle due vittorie lo scorso anno contro i Bills, dubito che Domenica possano superare anche solo la double digit. Per i Bills il QB titolare sarà il rookie Peterman a causa della concussion subita dal titolare Taylor, mentre ad oggi non si sa ancora chi sia il QB dei Jets. E anche il RB, il WR, il TE etc. etc. #tanking

Pronostico = Buffalo 38-10

Atlanta at Chicago
Non è una sfida inedita per l’opener stagionale al Soldier Field. Nel 2011 i Falcons arrivavano a Chicago per l’esordio da grandi favoriti, forti di una grande stagione chiusa 13-3 nonostante la cocente eliminazione con i Packers al Divisional. Vennero massacrati 30-12 a sorpresa dai Bears di Forte ed Hester.
Dal 1998 il record delle squadre perdenti al Superbowl nella Week 1 della stagione successiva è di 5-13 e soltanto una squadra è riuscita ad avere un record migliore nella stagione successiva (San Francisco nel 2012). Si, sto gufando, non si vede?

Pronostico = Atlanta 24-17

Jacksonville at Houston
I Texans hanno vinto gli ultimi sei incontri della rivalità divisionale, ultimo successo Jaguars targato 5 Dicembre 2013 con Chad Henne sugli scudi (27-20). Si, quel Chad Henne che molti tifosi Jaguars invocano come titolare al posto del confuso Bortles. Attenzione attenzione, ho parlato di “molti” tifosi Jaguars? Esistono tifosi dei Jaguars?

Affluenza simile ad una riunione condominiale in Tibet

Pronostico = Houston 27-20

Baltimore at Cincinnati
Ultima vittoria dei Ravens a Cincinnati nel 2012, 24-16 con 2 TD di Ray Rice da 70 e 51 yards (191 yards totali). Nonostante la rivalità sia sul 21-21, i Bengals hanno vinto 6 delle ultime 7 partite e sembrano poter prendere vantaggio sulla squadra di Joe Flacco. Molto dipenderà dal matchup AJ Green contro Brandon Carr (o Jimmy Smith). Che sia l’anno buono dei Bengals? Difficile, ricordando una vecchio titolo della Gazzetta del Baliano “difficile pensare ad un Cin-Cin-nati di festeggiamento per i Bengals”

Pronostico = Cincinnati 19-16

Pittsburgh at Cleveland
All-in. Le recenti acquisizioni degli Steelers fanno pensare ad un ultimo tentativo per arrivare al titolo con Big Ben al comando. E’ arrivato lo shutdown cornerback Joe Haden rilasciato proprio dai Browns, Vance McDonalds tight end dai 49ers e la safety JJ Wilcox dai Buccaneers. Di fronte una sfida interessante contro la giovanissima Cleveland che ha deciso di affidare le sue redini al Qb Rookie Deshon Kizer. Nel nuovo millennio i Browns hanno un record di 5-29 contro gli Steelers e tutto fa pensare ad una nuova sconfitta. Ma se la giocheranno.

Aggiornamento rudimentale della famosa lista dei QB dei Browns

Pronostico = Pittsburgh 27-13

Arizona at Detroit
I Lions non battono i Cardinals dal 13 Novembre 2005, una schiacciante vittoria 29-21 guidata da ben 3 TD in ricezione di Roy Williams.. ebbene si cari tifosi Cowboys e Bears, quel Roy Williams!
Ma questi Lions partono favoriti con un Matthew Stafford che è appena diventato il giocatore più pagato dell’intera lega e uno dei candidati MVP di quest’anno. La stagione di Detroit passa tutta interamente da lui, così come gran parte delle fortune dell’attacco dei Cardinals dipenderanno non tanto dall’eterno Carlson Palmer, ma dal runningback più completo della Lega, David Johnson.

Pronostico = Detroit 31-28

Tampa Bay @ Miami
Ebbene si, abbiamo ufficialmente fatto incazzare gli dei. L’uragano Irma è la risposta al management dei Bears per aver tagliato Cutler e regalato 18 milioni all’anno all’uomo giraffa Glennon. Partita che dovrebbe essere rinviata alla Week 11.

Smokin’ Jay Miami Vice version
Non c’è confronto!

Oakland at Tennessee
Diciamolo forte e chiaro, la Bonanza sarebbe eccitata di vedere i Raiders dominare quest’anno. Tranne i tifosi Patriots, ma loro sono un mondo a parte. Dopo tantissimi anni negativi è arrivata la svolta grazie soprattutto al QB Derek Carr. Quest’anno si è aggiunto anche un altro idolo come Marshon Lynch nel backfield, insomma tutto è pronto per un meraviglioso “bacio della Bonanza”. I Titans sono sempre la stessa mediocre squadra degli scorsi anni, non noto grossi miglioramenti che possano farli diventare contender.
Si prospetta una partita ad alto punteggio, vinceranno i Raiders.

He’s baaaaaack

Pronostico = Oakland 34 – 24


Washington @ Philadelphia
Nella città dell’amore fraterno va in onda una rivalità vera, cattiva e sporca al punto giusto. Centosessantasettesima sfida tra le due squadre con i Redskins che, abbastanza sorprendentemente, hanno vinto le ultime cinque sfide. L’episodio più importante di questa rivalità fu un Monday Night vinto dagli Eagles per 28-14 ribattezzato Body Bag Game. In questa partita infatti si infortunarono ben nove giocatori dei Redskins che nel finale di partita furono costretti a far giocare il RB Brian Mitchell come QB per gli infortuni dei giocatori di ruolo. All’ennesimo infortunio di un giocatore dei Redskins un giocatore degli Eagles urlò verso la panchina degli avversari “Do you guys need any more body bags?” che il vostro scriba può tradurre maccheronicamente in “Avete bisogno di altri sacchi per cadaveri?”

 

Pronostico = Philadelphia 35 – 21

Indianapolis @ Los Angeles Rams
Colts ufficialmente senza Andrew Luck, sarà Scott Tolzien dietro al sederone del centro Ryan Kelly. Indianapolis è bene o male la stessa squadra dello scorso anno e sembra avviata a non fare i playoff per il terzo anno successivo, come non accadeva dal trienno 1992-1993-1994. I Rams perlomeno hanno provato a migliorarsi, dando a Goff due bersagli interessanti come wide receiver come Sammy Watkins e Robert Woods. Prevedo una grande sfida Vinatieri-Zuerlein come migliori goleador!

Pronostico = Los Angeles 15-9

Seattle @ Green Bay
Probabilmente la partita più importante della settimana, una rivalità tra due delle migliori squadre dell’NFL dell’ultimo lustro. Sfida che si può superficialmente definire con la più naturale contraddizione, difesa di Seattle contro attacco di Green Bay. Dopo l’incredibile Championship vinto dai Seahawks nel 2014, le due squadre si sono incontrate nelle stagioni successive sempre al Lambeau Field con i Packers che hanno rullato gli avversari senza ritegno (27-17 nel 2015 e 38-10 la scorsa stagione).
Un dato molto significativo delle difficoltà offensive dei Seahawks lo scorso anno: in Red Zone sono riusciti ad andare in TD solo nel 54% delle occasioni, se non riusciranno a mettere punti sul tabellone sarà impossibile vincere in Wisconsin.

Pronostico = Green Bay 37 – 21

Carolina @ San Francisco
Stagione estremamente deludente per i Panthers quella passata dopo il Superbowl 2015/2016. Dopo un inizio negativo abbiamo sempre pensato che sarebbero bastate due vittorie di fila per far rimettere in carreggiata la stagione che, invece, è rimasta anonima. Una delle poche note positive era stato il successo nella Week 2 per 46-27 proprio contro i 49ers. San Francisco ha il cartello “lavori in corso” grande come una casa. Non è un caso che ci siano orde di vecchietti a guardare i ponteggi alzati dal nuovo Head Coach Kyle Shanahan.

Un osservatore dei Patriots guarda gli allenamenti dei 49ers

Pronostico = Carolina 27-13

New York Giants @ Dallas
Siamo alla sfida 110 tra queste due squadre, con New York che ha vinto le ultime tre sfide dopo una streak di 6 vittorie da parte di Dallas. I due principali attori di questa partita erano in dubbio: mentre Ezekiel Elliott giocherà (la squalifica è stata annullata giustamente) sono poche le chance di vedere Odell-Beckham in campo. Il Numero 13 dei Giants non ha ancora recuperato dall’infortunio alla caviglia avuto in preseason e non si è ancora allenato in questa settimana.

Pronostico = New York 24 -20

New Orleans @ Minnesota
Pensando alla sfida tra i Saints e i Vikings mi torna in mente il Championship del 25 Gennaio 2010 e il famosissimo intercetto di Favre che ha negato a Minnesota di accedere al grande ballo contro i Colts. Da quella sconfitta i Vikings non sono più riusciti a battere i Saints che nel frattempo stanno lentamente sfiorendo accompagnando la parabola lentamente decadente di Drew Brees.
Quale sarà la grande storia di questo Monday Night? Ovviamente il ritorno di AP#28 a Minnesota da avversario. Di sicuro le motivazione saranno altissime.

Pronostico = New Orleans 22 – 16

Los Angeles Chargers @ Denver
Altro rivalry game di questa Week 1 scoppiettante. I Chargers hanno provato a migliorare sensibilmente la squadra in attacco con la scelta di Mike Williams e l’acquisizione del free agent Travis Benjamin.
Troverà di fronte la solita difesa asfissiante dei Broncos che non hanno pero’ risolto l’enigma QB, tra Trevor Siemian (che dovrebbe essere lo starter), il progetto Paxton Lynch e il cavallo di ritorno Brock Osweiler.
Sarà una partita sorprendentemente ad alto punteggio e sono convinto che vinceranno i Chargers

Pronostico = Los Angeles 31 – 21

SHARE
Fortunato Baliani
Fortunato Baliani, l’unico uomo al mondo formato per il 70% di rosik. Vulcano di idee e generatore automatico di rubriche che terminano dopo il pilot. Recordman mondiale dell’ora in cambi di umore. Non chiamatelo appassionato di football, è solo un povero tifoso con il cuore di orsacchiotto lesionato dalle tante sconfitte. Ma il battito è sempre vivo, entusiasta e coraggioso, troppo facile tifare per i poteri forti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here